il carrello

 
 vai silenzioso e gia’stanco
luci voci dimensioni ..
 ignorano il tuo canto
un attimo.. attento nessuno in vista
 voliamo in un abbraccio stretto
lo spazio e’una eterna pista..
di colpo barcollo fermo l’ho visto
 e li’ imbambolato…
sta litigando per un surgelato!
ti stringo forte via …adesso
si hai ragione e sempre lo stesso
ti libero in fretta raccolgo il tuo pegno
ciao ..alla prossima…
grazie del sogno.
 
 
 
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a il carrello

  1. xtrex ha detto:

    mmm…..quando si fa a giocare con i carrelli giù per lo scivolo che porta al piano interrato?……il marchet di fronte casa mia me li presta volentieri 🙂 (conosco bene anche il padrone…e scherzo spesso anche con il garzone:))
    certo non sarà uguale …ma comunque una bella emozione!  🙂

  2. ariel ha detto:

     
     spesso ci metto mia figlia dentro e la spingo forte tra le corsie…lei ride e grida forte …a me prima o poi cacciano dal market!!
     sai chiara,cos’altro faccio…gioco a indovina come sei?…alla cassa guardo il contenuto dei carrelli altrui e provo ad indovinare
     come ,quanti cosa ….possono essere o fare!…ti vengono certi pensieri….!!un baciotto!

  3. Daniele ha detto:

    Una poesia sul carello della spesa… mmh…

  4. roberto ha detto:

    ….ma è proprio con questa consapevolezza che, pur conoscendo la nostra isola, bramiamo a conoscerne altre.
    La vita non avrebbe senso, limitandoci alla nostra……..anche se a volte la conoscenza di altre isole, può toglierci quel bramare dai pensieri.
    Ma in una vita, ce ne son tanti di attimi…..e accade anche che torni il desiderio di approdare in quell’isola là…….di fronte a te….
    Una serena settimana….dantro e fuori la tua isola.

  5. xtrex ha detto:

    hei lo facevo sempre nei mezzi pubblici….scarpe…borsa …atteggiamento….. e scrutare il particolare hai presente? cercaresegni di labbra sul collo oppure capelli…peli di gatto ….e viaggiavo con la fantasia ……poi a volte annusavo pure…..ehehehe….. ops mi scusi!!
    e poi …poi c’eral’apice quando facevo i dialoghi (pensati) dando voce al linguaggio del corpo(altrui)…ehehehe prova vedrai che spasso!!! 
    anzi no …tu di certo lo hai già fatto ….dimentico  a volte……ops! scusa ariel!!  ehehehe  sai di buono….e non solo…..
    ps: non è che vorresti farti beccare dalla sicurezza al marchet????

  6. ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,, ha detto:

    una volta me lo volevo portare a casa un carrello,ma un signore del cazzo ha detto ti piacerebbe e io cazzo se mi piacerebbe,ma lui con la risata da ki ha il potere di decidere ha detto : mi dispiace non si può……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...