eros e scarpe

 l’eros si nutre d’immaginazione…
vuole bendarvi gl’occhi e lasciar libere le sue dita…
 spegnervi la voce e schiuder su di voi lo scrigno della bocca …
rapinarvi il respiro mentre vi avvolge nei capelli..
 lasciarvi gl’abiti e far fremere le ali del vostro naso..
il piacere e’la meta del suo conoscere..
 
ma vi prego…
 cambiatevi i calzini…
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

24 risposte a eros e scarpe

  1. Massimo ha detto:

    Ricambio i saluti (il barattolo con le olive no … ma esistono le olive piccanti? Non so se mi piacciono …) e bentornata.Concordo con i calzini … ma, all’uomo, la canottiera la farei togliere subito: per me è orrenda! E alle donne chiederi di  imparare a spogliarsi più lentamente … mille volte meglio quello che si intuisce che non la verià nuda e cruda.Bye

  2. xtrex ha detto:

    ciao bella sirena……
    direi di più…….l’eros inizia con il rito dell’attesa……. 
    e  nulla è lasciato al caso………..
    nemmeno l’espressione della nostra vera natura 🙂
     
    ps: mia cara…..non do segni di me al cell. perchè l’ho lasciato al lavoro (dimenticato)……….
    un bacio  e …………serena notte (senza calzini)

  3. micky ha detto:

    un tizio che conosco ha scritto una poesia intitolata "latticini" al riguardo… qualcosa con Lei che si giustificava "ho camminato tanto, oggi" e lui "non ti ho mai amata tanto come adesso" (o roba del genere)…
     
    pura fantasia? nella realtà lei lo avrebbe allegramente mandato alla ricerca di se stesso in altri luoghi e lui avrebbe affondato il naso tra le pagine odorose di inchiostro di una vecchia gazzetta…

  4. Daniele ha detto:

    Prima di pensare alle calze io direi di ricordare prima di cambiarsi le mutande, non sono belli a vedersi gli slip con le sgommate sul didietro no? A proposito io ho una mezza idea commerciale… ma questa è un altra storia.Comunque c’è poco da fare, la sensualità c’è chi c’è l’ha e c’è chi non c’è l’ha e se non c’è l’ha non c’è l’avrà mai. Ho anche inventato un nuovo scioglilingua.p.s: Posso dire ufficialmente con assoluta certezza e sicurezza che io non soffro di eiaculazione precoce, anzi, un po’ mi piace!!!

  5. serena ha detto:

    Io abolirei l’uomo che piega i vestiti in determinati momenti…e quello che non si leva i calzini!!!!
    immaginazione e attesa sono importantissime…
     
    Se l’uomo della mia vita fosse un libro, probabilmente sarebbe "il libro dell’inquietudine" e tu?
     

  6. Dott. Paolo ha detto:

    Quando ho letto il titolo del post, pensavo parlasse di tutt’altra cosa…devo dire che mi hai stupito! E mi hai fatto ridere! 🙂
    Bacino
    ps a me piace tanto esagerare! 😉

  7. Daniele ha detto:

     No no, che mutande usa e getta… l’esatto contrario! Farò delle mutande gialle davanti e marroni dietro, con varie tonalità di colore completamente antimacchia, l’unico intimo che puoi tener sù per tre settimane. Ma non è finita qui, infatti le mie mutande saranno anche dublefas (si scrive cosi? boh…) e una volta che la situazione igenica dei paesi bassi diventa critica basta girarle dall’altro lato et voila, come nuove! Così uno si puo’ tenere la biancheria fino a sei settimane senza mai cambiarla.
     
    Geniale vero? E uno dei tanti progetti a cui sto lavorando.

  8. Maggie ha detto:

    Due timide a confronto. A dire il vero la rete è la valvola di sfogo della mia timidezza. Qui sono io, quella che sono dentro e che nella vita non viene mai fuori, perchè resto dietro uno spigolo a osservare la vita degli altri.L’unica altra situazione in cui prendo il sopravvento sulla mia timidezza è quella descritta dalle tue parole… A buon intenditor…
     
    Un bacio,
    Susanna
    P.s.: per quanto io stessa mi autodefinisca "zitella" la parola "signorina" mi rievoca sempre il ricordo della mia vicina di casa che morì nubile a 90 anni. Non amo  immaginarmi così!

  9. ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,, ha detto:

     SEI GRANDE

  10. Roby ha detto:

    Ciao Ariel… 
    do pienamente ragione a Select ….. i calzini vengono dopo…..
    e visto che ci sono..rubo il commento a Chiara…
    …….l’eros inizia con il rito dell’attesa……. 
    e  nulla è lasciato al caso………..
    nemmeno l’espressione della nostra vera natura……
    P.s. Grazie di essere passata e come al solito aver lasciato il tuo commento….
    sai una cosa… hai proprio ragione….sono malato….
    malato veramente…..cercherò di resistere come dici Tu….ma non dipende da me….
    Un forte abbraccio….

  11. xtrex ha detto:

    Ciao amica mia un bacio al sapore di pop corn e cola della multisala………….hai anche una nuova amica vedo …….sono un pò gelosa …ma mi controllerò ! ahahahahaahahahah due baci ….trebaci….va beh adesso basta se no mi scambi per roby ahahahahahahaha ciaoooooooooooo ti aspetto!!!!!!
    (a casa mia naturalmente)ahahahahah

  12. Dott. Paolo ha detto:

    La tua generazione è venuta su? Quanto su? :p
    Ad ogni modo anche sono rientrato nel pane e nutella…anche per scelte oculate da parte della mia genitrice 😉
    Kisses
    ps che significa "battervi la stecca"? 

  13. Maggie ha detto:

    Non è mia abitudine sparire nel nulla. Al massimo per un po’ se vado in ferie. Ma non mi ricordo nemmeno più cosa significhi andare in ferie!
    Oppure se subisco un torto. E non credo sia il caso… 
     
    Un bacio,
    Susy

  14. Roby ha detto:

     Ciao Ariel…
    Grazie per l’augurio…..
    comunque vada…..lei ha già lasciato un’impronta importante nel mio Cuore…..
    e nella mia Vita…..e difficilmente verrà cancellata…..
    Un forte abbraccio…e ti meriti pure un Bacio….
    P.S. speriamo non lo venga a sapere…ahahahahahahahah….
    Ciao alla proxima

  15. Daniele ha detto:

    Ho passato quasi quattro ore a pensarci ma non sono riuscito a darmi una risposta: perchè pomodori!!!!??Comunque per le mutande avevo pensato anche ad un deodorante tipo arbre magique intercambiabile da inserire in una tasca interna. Come vedi ho pensato a tutto.E non ti ho parlato delle altre mie idee, tipo la lattina a due buchi o le auto a binario (dette anche autotram), ma cosa vengo a dirle a te… non potresti capire.

  16. xtrex ha detto:

    tronchi di un albero maestro alla deriva in un mare virtuale
    trascinano vele intonse ……
    e parlano all’ombra proiettata sotto di se………
     
    forse un pesce aspetta……..
    forse chi ha squame non agisce ma reagisce, 
    ed è piacevole l’ambiente che protegge….
    da un sole infuocato…
    da un f(e/o)ndente "verso" declamato
     
    ora…. un pò tronco e un pò pesce…..
    tutti noi quì…..
    alla deriva……leggiamo…….scriviamo…..
    (con i calzini in mano) 

  17. banny77 ha detto:

    Ciao Ariel grazie per il complimento ed è bello perchè un piccolo coniglietto non si puo’ che volergli bene e strapazzarlo di coccole Un bacione Roberta 

  18. Dott. Paolo ha detto:

    Allora, domani sera in seconda serata non ti puoi perdere la replica della prima puntata. La serie ha già catturato tutta la mia attenzione… 🙂
    ps tu che dici di essere una bella donna…sei più o meno bella di lei? O sei lei?!? 

  19. micky ha detto:

    suppongo di poter sopravvivere, senza complicazioni inutili che rendano la mia vita simile al più classico dei "no man’s land", tra filo spinato, sacchi di sabbia e colpi vaganti… mi riferisco insomma all’amore… eheh…

  20. Giulia ha detto:

    Grazie per il commento ed il passaggio.. ma non sono una fata, sono una vecchia befana, o come dice molto (poco) elegantemente una certa persona, una vecchia babbiona o una vecchia scarpa….
    le fate sono etereee, io di azzurro poi, ho solo la mole della balena…
    Beh… buon settembre anche a te!
    Giulia 

  21. Иidi∂ℓ™ ha detto:

    Mi ha detto :" te lo regalo,immergiti nel tuo colore preferito."Ho pensato "Grazie,amico mio";le mostrerò perchè il tuo dono vale molto,molto più di un principio,il resto è aria fritta. 

  22. Daniele ha detto:

    Sei di alessandria? Mi dispiace…
    Io spero che si sposino o si lascino al più presto perchè per me la gente troppo espansiva dovrebbe farsi una lunga passeggiata su un molo corto. 

  23. xtrex ha detto:

    scusami ma i tappi per il naso sono perchè hai già la coda di squame o perchè hai deciso di allargare l’invito a seclet con le sue  odorose mutande? ……hmble hmble……si va beh …..volendo ci sono altre soluzioni in effetti …..ma  proprio non riesco a immaginare il perchè del tappo sul naso…….haaaaaaaaaaaaa!!!!!! ecco!!!!!dici che me la farò addosso per la paura? beh in effetti se pensi di portarmi sulla tua moto questo è molto probabile :)…….va bhe’ mi hai convinto!!!! sia per i tappi sul naso!!! (mi porto anche un alberello magic appeso al collo 🙂  adoro il mare e per i gavettoni ok la sfida è accettata …al liceo ho beccato il preside ! eheheheheheh

  24. Maggie ha detto:

    Anch’io esco da un paio di settimane alquanto pesanti, ma la serata di ieri mi ha rimessa al mondo e mi ha ridato la voglia di sorridere! Per capirci, è stata molto molto simile alla situazione descritta da questo tuo intervento… Tutto assolutamente perfetto. E senza un seguito.
     
    Un bacio e torna presto!
    Susy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...