Nuotando..

 …spesso mentre guardo le bolle d’aria uscire dalle mie labbra e salire in superfice
penso a questo mondo …per assonanza geometrica..per effimero suo esistere..
ed il solito pesce-piastrella evoca il vostro avatar amici miei per medesima farneticazione…;-)..
perche’ho aperto questo spazio dentro di me?perche’l’ho reso visibile a chiunque?
io sono anche ariel.lei e’reale come queste dieci dita dalle unghie corte che le danno voce.
ho qualcosa da dire e da prendere..
e voi?vi chiamo amici perche’lo siete: anche se in apparenza avete scelto voi di esserlo.
perche’interessarsi anzi …peggio!…affezzionarsi a qualcuno che non potremo mai toccare?
le prime due persone,si’esseri umani che ho incontrato sono stati loro.
ho voluto abbracciare chiara e mic per questo motivo.ora lo capisco.
avevo bisogno di sapere se oltre questo schermo c’era qualcuno..veramente.
e voi miei cari frequentatori di questo stralunato spazio avete questo in comune..
TUTTI….siete..VERI.ohh..si’,adesso lo so…lo sento.
 
 
 
 
 
   
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

33 risposte a Nuotando..

  1. Michele ha detto:

    "vi chiamo amici perche’lo siete: anche se in apparenza avete scelto voi di esserlo.
    perche’interessarsi anzi …peggio!…affezzionarsi a qualcuno che non potremo mai toccare?"Bell’interrogativo. Me lo sono posto anch’io, senza trovare parole sensate per darvi una risposta. Ma è così.Ho il mio mondo reale, al quale aggiungo quest’altro mondo reale, perché sì, il monitor, la connessione, il "virtuale" insomma, è soltanto un mezzo, che collega più realtà fra loro. E lo spieghi nelle ultime tre righe.Non c’è nulla di virtuale in tutto questo.Internet, il blog, le amicizie lì nate, sono una finestrella dalla quale fare capolino ogni tanto. Lo dico anche nella mia risposta al meme. Se poi si arriva alla stretta di mano fisica, meglio. Ma una frequentazione anche solo telematica, se sincera, può aver valore. Forse l’importante è che la "vita on line" non superi la vita quotidiana fatta di tutti gli altri gesti, altrimenti questo diventa solo un rifugio dove ripararsi da qualcosa che non c’è nella realtà.Mamma mia, ma che ho detto… Eh, sì, mi sa che è ora di andare a letto, domani si lavora. Altrimenti contraddico le ultime due righe che ho scritto… Ciao !PS: tanto per dissacrare… cara la mia scrittrice ammazza-romanzi… "affezZionarsi" si scrive con una "Z" sola…’notte

  2. Daniele ha detto:

    Non ho niente contro, avevo solo fatto una domanda. Ognuno sul proprio blog ci mette quello che vuole, ci mancherebbe. Comunque non saprei ma io non ci vedo tutto questo "mondo" nei blog, per me è semplicemente un mezzo di comunicazione, come puo’ esserlo un telefono, una lettera o anche un giornale o una radio. Ovvio che siamo tutti veri.
    Per la ragazza dell’Iran stavo scherzando, che magari se vai lì e gli guardi una ragazza ti prendono a randellate a te e a frustate a lei (perchè ha attirato la mia attenzione, gravissimo!!). Vado perchè mi va… e l’iran non è un paese arabo!
    Poi perchè mi devo spezzare il cuore (e qualcos’altro)? Ma secondo te non ho niente di meglio da fare? Poi non serve a niente per piacere alle ragazze bisogna fare gli stronzi.
    P.S.
    Fatteli lisci che stai meglio
    P.P.S.
    zio/zia non vuole mai la doppia Z! Me lo diceva sempre la maestra Anna delle elementari, è una delle poche cose che ho imparato!

  3. Michele ha detto:

     
    GraZzie della risposta Ariel. 😉
    Pensavo che ti avessero già invitato al meme, ci sono un sacco di "nomination" in giro… se non è così… beh, uno si può anche auto-invitare, anzi guarda, ti nomino io !
    Sarebbe interessante sapere ciò che hai da dire in proposito, anche se il post che hai scritto già dice molto.
     
    Bye
    🙂

  4. ariel ha detto:

    SONO STATA NOMINATAAA!!;-DD..
    da Michele che e’un amico di blog…anche se non lo sa!!.-)percio’rispondo!!
    1)Perche’ho aperto un blog??
    perche’un blogger non mi par d’essere…una persona che voglio dimenticare mi ha fatto conoscere msn
    e poi continuavo a leggere nei blog altrui,per lavoro o svago e a desiderare di interagire con alcuni di questi
    di esprimere pensieri poesie o riflessioni che volevo condividere..avete presente il gatto che fu ucciso dalla curiosita’???
    sono cosi’!! e’da gennaio di quest’anno che ho cominciato.Sono stata fortunata ,ho conosciuto subito due persone
    fantastiche che mi hanno incoraggiata:-))..ed altre ancora..che con critiche anche feroci mi hanno stimolata..
    2)qual’e’l’intervento di cui mi vergogno?
    nessuno.se non sento i pensieri prendere forma e sostanza non scrivo.piuttosto mi dedico ai commenti
    dell’altrui pensare.mi piace intessere pensieri come fili di un arazzo …come penelope!!
    mi gratifica quanto scrivere per me.non voglio una platea ma solo persone a cui importa cio’che gli dico
    o come.perche’a me loro importano.e se son buffa per questo pazienza!
    3)qual’e’invece quello di cui vado fiera?
    la poesia su mia figlia che un post….non e’!;-))
    ed ora chi invito??dovrei farlo con seclet…ne sarebbe felicissimo….gia’me lo vedo…
     
     
     
     

  5. gabriella ha detto:

    ciao Ariel spero che tu mi consideri un’amica. Virtuale perchè non mi vedi, però mi senti ti sono vicino quando vuoi sono qui basta chiamare e poi sincera senza nessun interesse a proposito non sei più venuta a leggerti  vivere con coraggio sono andata avanti ma nessuno mi lascia commenti su come scrivo, ne mi dice se il romanzo può andar bene stanno tutti sulle loro compreso Bruno non si lasciano scappare nessuna critica ma come faccio ad imparare a scrivere?ciao

  6. Michele ha detto:

    Certo che lo so… tanto che tempo fa ti invitai proprio come "Amico", ma… nel mio elenco amici sotto il tuo nome c’è scritto ancora "invitata" il che significa che non hai risposto ;-P
     
    Comunque ti consiglio di scriverci un post vero e proprio… così ha più visibilità e tutti possono commentarlo.
     
    Quanto a Seclet pensaci tu…

  7. xtrex ha detto:

    wè certo che puoi toccare!!!ahahahah allora il giorno  lo hai deciso? ele mi stressa e chiede…mi sa che ti tocca cantargli ancora il coretto delle lumache  🙂
    ps: quando sei confusa…stordita da mille impegni e la quotidianità "pesante" ti manda sotto…segui le bolle!!! come sai ti indicano sempre la via d’USCITA……….e non sarò sul bordo perchè ero impegnata  a farneticare e un’amica mi ha spinto azzzzzzzzz mi tocca nuotareeeeeeeee…….

  8. Michele ha detto:

    Ad ogni modo ora è tutto ok: non ho dovuto neanche accettare l’invito,
    si è auto-accettato da sè in quanto io avevo fatto richiesta in
    precedenza.
    Comunque quell’elenco sta sempre più perdendo significato, tanto che
    l’ho messo in fondo al blog. Molto meglio una bella lista dove uno
    elenca i blog che segue. E ci si ferma lì.

    PS: ho visto in qualche blog un tuo commento sui "derivati alla
    deriva"… se è ciò che penso io, diciamo che anche chi li ha
    sottoscritti non sta meglio…

  9. Dott. Paolo ha detto:

    Ma no dai, così non vale. Sei al cospetto dell’oracolo e non hai una domanda da pormi? Nessuna nessuna? Sicura?
    Tutti veri…dipende. Alcuni usano il blog come filtro, lasciano trasparire da quello che scrivono quello che vogliono lasciare pensare di sé, altri invece si comportano più naturlamente nel mondo virtuale che in quello reale. In quale tipologia rientro io? Non lo so. Però effettivamente ognuno si presenta come meglio può fare, nascondendo i difetti e lasciandoli in qualche cassetto remoto da aprire solo con le persone più care.
    Ora ti faccio io una domanda: qual è il tuo vero nome? Semplice curiosità la mia, Ariel è un bel nome di fantasia…ma dato che io non sono Paolo ma sono Ale, tu chi sei? 🙂
    Un bacino, buona notte

  10. micky ha detto:

    mi fai venire il dubbio di non essere reale… ora provo, aspetta un attimo… AHI!!!… ok, sì, sono reale…

  11. Dott. Paolo ha detto:

    Diciamo che non ho capito un tubo. Diciamo che manca venti a mezzanotte…e che sono giustificato. 🙂

  12. Daniele ha detto:

    Guarda lascia stare, era finito il caffè ed è uscito una specie di brodo sporco schifoso. Ma me li faccio ridare indietro i 30 centesimi! A proposito di sfratti, pensavo, visto che per frequentare le lezioni all’uni non serve essere iscritti (mica ti chiedono la tessera), io ho comprato un biglietto aereo per londra, invece di fare corsi costosissimi e inutili, se andassi a Oxford o a Cambridge a seguire un corso di inglese per stranieri aggratis? Dici che si puo’ fare o mi cacciano fuori a calci?
    Ah, devo ancora trovare una sistemazione per una decina di giorni, beh, troverò…

  13. Dott. Paolo ha detto:

    La mostra sull’eroe dei due mondi è in fondo a sinistra (in fondo a destra c’è già il cesso).Il senso della vita è un senso unico, nel senso che la vita scorre in un’unica direzione, indietro non si torna…e meno male! Un’altra prova che sostiene l’unicità del senso della vita è che chi nasce ricco probabilmente da grande sarà ricco, chi nasce povero…povero rimane. Poi ci sono le eccezioni, le persone che vanno contromano…ma devono queste devono stare sul chivalà perché alla fine della strada ci potrebbere essere un vigile pronto a fare la contravvenzione.ps sono un oracolo, non un indovino… 🙂

  14. micky ha detto:

    in effetti lo scopo degli scacchi non è quello di difendere il proprio Re, ma di catturare quello avversario. Infatti spesso mi capita di partire all’attacco con tutti i pezzi, forse con troppa foga…in quanto al meme, sebbene io mi senta padrone del significato filosofico-culturale-sociologico del termine, temo di non aver compreso quale incombenza vuoi scaricare su di me. In ogni caso, accetto con piacere, a meno che non si tratti del "e io pago" riferito allo shopping da Harrod’s…

  15. Roby ha detto:

    ……. Ciao…
    ……cosa dovrei dire io….oramai non riesco più nemmeno ad entrare io…….
    ….ho ricevuto minacce….la mia auto rischia grosso….ahahahahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!
    mi sa che dovrò chudere il blog….ahahahahahah !!!!!!!!!!!!!!
    naturalmente sarà un solievo per Te immagino…..
    Ciao donna saggia
    Roby

  16. Daniele ha detto:

    Ma che hai capito! Mi hai preso per uno scappato di casa!? Ho comprato anche il biglietto di ritorno! Sto undici giorni ma non ho trovato una sistemazione per quegli undici giorni. Non ci penso neanche ad andare via di casa senza un lavoro, piuttosto mi  incateno al lavandino, non sono il tipo che ama la vita "da barbone" :)P.S.Non sei pronta per tenermi in casa, sono davvero molto impegnativo 🙂

  17. Dott. Paolo ha detto:

    Porre all’oracolo domande sull’oracolo stesso è un’antinomia. :p

  18. Dott. Paolo ha detto:

    Aò! Ma ché sei romana de Roma? E te chiami Ela o Daniela?

  19. Denise ha detto:

    di niente… 🙂

  20. Daniele ha detto:

    Che cosa potrei desiderare? mmh… sai che non lo so??

  21. Michele ha detto:

    "Thank you for the comment"… direbbero gli Abba. No, no, quella era "Thank you for the music".
    Vabbè consideralo detto cantato in quel modo.
     
    Adesso vado dagli altri scoiattolini e vedo quante ghiande sono rimaste a loro.
    🙂

  22. Daniele ha detto:

    Non voglio vivere fino a 121 anni!! Mi annoierei, e poi superati i cinquanta passa la voglia di "fare le cose come si deve" e si diventa parassiti in attesa della pensione, che tanto non arriva 🙂
    Tu che cosa desideri?
     

  23. Daniele ha detto:

    Sarà la mia aspettativa di vita ma tanto non ci arrivo, probabilmente morirò cadendo dalle scale intorno ai 50 anni, forse anche prima!Comunque ma dai, meno avidità, meno povertà… ma come sei prevedebile. Non puoi sperare che un epidemia colpisca l’umanita e uccida l’80% della popolazione così i sopravvissuti avranno tutto lo spazio e le risorse che desiderano!?

  24. Daniele ha detto:

    Non e vero, quello ci sarebbe durante non dopo

  25. Dott. Paolo ha detto:

    Decisamente pericolosi…perché, per quanto tu possa prevedere le situazioni più stupide in cui si possano cacciare, loro ti stupiscono sempre con qualcosa di nuovo…e il danno è fatto. Non l’ho detto io, l’ha detto Murphy…con qualche altra parola…anche se il concetto era simile.
    Però, a questo punto, mi incuriosisci… Perché mai i superstiti? Che ti hanno fatto?

  26. xtrex ha detto:

    ciao bella donna… sono un pò triste…..magari domani passa…..un bacio  🙂

  27. Maggie ha detto:

    Cara Ariel,
    mi sono un po’ eclissata nelle ultime due settimane, ma niente di grave. Forse solo un po’ di solitudine che in questo momento sentivo necessaria.
    Il tuo intervento rispecchia molti dei miei pensieri. A volte io sono più io dietro al monitor del pc che nella vita reale. A questo punto per assurdo io sono reale nel mondo virtuale e virtuale nel mondo reale. E i miei amici? Alcuni sono sia nel mondo reale che in quello virtuale, altri solo in uno. Ma sono sempre amici. Sono tutti amici della parte di me che conoscono. Persone, in un mondo o in quell’altro, che mi conoscano davvero, profondamente, intimamente forse non ce ne sono, e se ci fossero sceglierebbero di non essermi amici. Come diceva una pubblicità di tanti anni fa: "se la conosci la eviti".
    Un bacio grande e un abbraccio forte mia cara amica!
    Susy

  28. Daniele ha detto:

    Io credo di essere diventato l’unica fonte di sostentamento dei chechaideglispicciperilbiglietto di porta nuova! Non immagini neanche in quanti ti assalgono… poi ci sono quelli quasi onesti che ti chiedono soldi per comprarsi da mangiare, ma quelli sono la minoranza, sono due.

  29. Michele ha detto:

    Ah, anch’io quando viaggio uso solo cartine cartacee.
    Per me "Tom Tom" è solo il nome del gatto che cerca di acchiappare "Jerry Jerry".
    😉

  30. micky ha detto:

    sarai contenta, il meme ha trovato il suo spazio da me… ora non mi resta che vergognarmi di ciò che ho scritto!

  31. umby ha detto:

    Mmm…quanto di VERO c’è in questo tuo post…scusa l’intrusione!

  32. umby ha detto:

    ok…forse mi ero formalizzato troppo! Ritornando al tuo commento…quando dici: loro si leggono…?! ti riferisci ad entrambi o solo ad uno degli interlocutori virtuali? Ho la sensazione che tu abbia compreso il senso del mio post….e che tu sia riuscita a leggere dietro le righe! Sensazione….

  33. salmastro ha detto:

     Il tocco rassicura…ma la mente fa paura….
    star quieti di fronte alle proprie paure rende più consapevoli e più forti
    laggiù tutto si perde nord sud est ovest … contano solo l’ emozioni che le tue percezioni raggiungono.
    finche non mi scollegano vado alla deriva…
    ehi ehieieieie…. ma tu non sei mica ARIEL SHARON????…………SCHERZO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...