Un Eroe qualunque

 
 
 "resta li’tesoro!.. tesoro torno subito.."
chissa’se questa difficile promessa sono state
le parole che hai gridato alla figlia lasciandole la mano
 tu….ispettore in borghese che in un attimo hai deciso
potevi restare in farmacia con la tua bimba di cinque anni
a comprare colliri omeopatici e shampo
 hai scelto la strada piu’difficile…quella della cosa giusta da fare
 in terra sono rimasti due ladri dei portavalori
e quale sgomento hai provato
dopo il sollievo ….nello scoprire che erano
il portinaio e suo figlio..chissa’se hai ricordato lo scambio
di battute sulla squadra del cuore o sulla vecchia signora
del quarto piano…
 …io ti voglio ricordare cosi’…
nel tuo umano riscoprire una volta in piu’
quanto difficile e spesso di doloroso risvolto sia
 fare il proprio Dovere.
 
 
 
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Un Eroe qualunque

  1. micky ha detto:

    se due persone sono rimaste a terra, sicuramente in questo momento colui che lì le ha bloccate non si sente molto bene.

  2. Gianni ha detto:

    Le mie torte sono da eroi, mangiatele

  3. maria ha detto:

    Se ricordo bene, a morire è stato il solo ladro-portiere che, prima, aveva ferito gravemente una guardia giurata!
    Grande senso del dovere del militare!!
    Immagino lo sgomento nel riconoscere un volto familiare nel "nemico"!

  4. Virginia ha detto:

    scusami la banalità, ma sembra un romanzo davvero!

  5. Tribuno ha detto:

    Ok, dopo le canzoni dorsali , ecco lanciata la moda dei romanzi dorsali.
    Fossi stato io l’ispettore avrei prima messo bene al sicuro la bimba però.

  6. xtrex ha detto:

    spaventosamente reale……che dire……….è sempre "faticoso" fare la cosa giusta!!!

  7. xtrex ha detto:

    AIUTOOOOOOOOOOOOOO!!! ELE IMITA BRUNO VESPA!!!!!!   :(((((((((((
    e per fortuna che non guardo la tv a casa  :((((((((
    ai centri estivi me la rovinano topolona che facciooooooo?????????????????????

  8. salmastro ha detto:

    se intervieni sbagli al 50%
    se non intervieni sbagli al 100%

  9. Daniele ha detto:

    Fossi stato nell’ispettore avrei cercato di fregarmi qualche busta di soldi dopo aver fatto secchi i due.

  10. xtrex ha detto:

    ciao cucciola come sei presa? io bombe  e tu????

  11. Michele ha detto:

    E ti sei cuccata il brillante… 😉

  12. Daniele ha detto:

    Io sono vecchissimo

  13. Assistente ha detto:

    vabè che ho appena fatto un post su "La Voglia di Sparire"…
    ma Tu mi hai preso troppo in parola….
    😉
     
    Bacioni a gò gò
    gianni
     

  14. xtrex ha detto:

    ok ….gli adultinon si incazzano  per queste cose (al lavoro)…..azzzzzzzzzzz devo essere davvero una bimba  allora perchè sono nerissiiiiimmmaaaaaaa!!!!  me la presti una molotov…una fialetta d’arsenico o simili?????
    e dai fatti sentire donna   🙂 🙂 🙂 inventami un  modo letterario per fare fuori il capo cretino!!!!

  15. butterflairy ha detto:

    alle volte è davvero doloroso fare quello che è il proprio dovere
    ma va fatto
    un sorriso

  16. xtrex ha detto:

    ciao cucciola tutto bene nelle acque gelide? 3 bacini tutti x te 🙂 🙂 🙂
    ps:mi sa che il principe del regno candito mi ha "inquinato di miele"  🙂 🙂 🙂

  17. gabriella ha detto:

    ciao un sorriso e un abbraccio

  18. mic ha detto:

    Ci sono doveri con la D maiuscola, è vero, Doveri duri da fare. Grazie a questi eroi: grazie di esistere, di esistere ancora. E grazie a te che li racconti e li lodi.

  19. Daniele ha detto:

    no no, o cinquantenne o niente!Comunque sensualità o no, la ragazza in foto me la farei comunque!

  20. Maggie ha detto:

    Ciao cara!
     
    Lavoro troppissimissimo. Non ho più molto tempo per la vita virtuale da blogger, ma dei vecchi amici me ne ricordo eccome ; ) E mi sa che tu condividi tutto questo con me…
    Non hai deto nulla del fatto che il concorso è chiuso… Sono ancora nella fase del vorrei (che andasse bene), non vorrei (prendere l’ennesima in***ata), ma se vuoi (che vada bene un po’ devi metterti in gioco).
    Per il momento entrambi abbiamo scelto di non parlare della nostra storia sui rispettivi blog… Se non qualche vago, vaghissimo accenno. Sarai la prima a essere informata sui fatti ; )
     
    Notte lavoratrice!
    Susy

  21. gabriella ha detto:

    peccato non sono riuscita a leggere il tuo commento è rimasto incompleto comunque mi fa piacere di sentirti mi sarebbe piaciuto fartelo avere per la tua bambina ciao fatti sentire

  22. Maggie ha detto:

    Anche il secondo commento che hai lasciato a me è rimasto incompleto… Ma ho intuito che proseguisse con "tto" ; )

  23. Maggie ha detto:

    Anche il secondo commento che hai lasciato a me è rimasto incompleto… Ma ho intuito che proseguisse con "tto" ; )

  24. Daniele ha detto:

    mmh… allora voglio una studentessa, di quelle che c’hanno l’uniforme come nei cartoni animati!

  25. Assistente ha detto:

    m’interrogo (e non è una bella sensazione) …"o_O
    capisco quei "poveretti" che ognitanto mi sopportano…
    😉
    dice: dopo una batosta, ci vogliono 5 anni per recuperare la felicità…
    allora, se faccio quattro conti della serva, a occhio e croce….
    sarò felice fra vent’anni….
    😦
    se c’arrivo giuro che darò una festa megagalattica e tu sarai l’ospite d’onore!!!!!
    fai manutenzione alle squame e cura la convergenza della pinna…perchè ti voglio in tiro per l’occasione!!!!!
    intanto, non perdiamoci di vista…
    baci baci
    gianni  

  26. auro massimo ha detto:

    Quattro sono le cose per fare il proprio dovere, che ho fatto solo quattro volte.
    Non cosa si fa, ma la sua ragione.
    Essere guidati dalla paura, e fare la cosa più pericolosa.
    Tenerci così tanto a sè, così da sentire il click quando  ci si abbandona.
    Sentire acuto il desiderio, così acuto da morire, per pensare a quall’altro che conoscerai.
    Le quattro esperienze.
    Trovarsi in divisa dentro una rapina al market, straiarsi e far rotolare l’arma di fronte ai rapinatori.
    Di fronte all’offesa di un’amica che desirei, metterle davanti il prestigio della categoria, senza la quale lei avrebbe danno.
    Fare 40 metri sott’acqua senza compensazione per prendere un cadavere ancora vivo.
    Recidere un pezzo d’anima, perchè è obbligatorio.
    Un bacio ariel.
     
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...