Bonetti & Co

 
 

La signora Paola comincio’a gridare alle otto e trenta di un mattino di maggio
lui ne era certo ,a quell’ora si faceva sempre la barba con il rasoio a mano 
 nel mercato in piazza il vociare delle comari fu bruscamente zittito da quell’urlo
Bonetti non era curioso ma c’era un fatto: la sua preziosa moka era stata prelevata il giorno prima
non senza una certa resistenza dalla stessa donna"la signora ha ospiti!le chiede per cortesia la sua caffettiera ..
lo sa… lei ancora usa la napoletana!!"Scese di malavoglia con l’asciugamano intorno al collo
e la sua retina fu impressionata da quell’immagine che l’avrebbe perseguitato per settimane
La signora Anna era stesa sul tappeto, gl’occhi color del mare avevano spento la loro luce ammaliatrice
e la gonna a balze scomposta rivelava il dettaglio di un paio di reggicalze di pizzo.
C’era qualcosa di osceno in quel corpo riverso dal viso truccato di bambola
e quello stupore come se la morte fosse un’ospite inatteso.
"ciao Smilzo.."l’odore del tabacco prima ancora del nomignolo l’avverti’della
presenza del suo vecchio compagno di scuola."ciao Pelato gia’qui?"
"discutevo del prezzo degli aspargi quando ho sentito gridare"
Il commissario Claudio Cutrona visto dal lato b ricordava un vecchio prelato anche se con gl’anni
 la "piazzola "era diventata piazza Grande.Si chino’sul corpo e Bonetti percepi’la sua tentazione
di chiudere quegl’occhi e ricomporre le vesti.Era sempre stato un uomo pieno di sentimento.
"La conoscevi?""una vicina che viveva sola con la governante nubile ben conservata gentile
un po’svampita o finta tale…adorava fare il caffe’con la mia moka"
"uhm…il vecchio mestiere non si scorda mai…."Bonetti lo guardo’un po’storto
e  nel silenzio rotto dai singhozzi si scosse "Zanza!!??"dov’era finito il cane ?"
Chiamarlo cosi’era un quasi affronto alla pura razza canina ma la mancanza del suo petulante abbaiare
era inquietante."l’ho cercato ovunque ma non c’e’non c’e’!!"grido’la povera Paola accasciata sulla sedia.
Gino guardo’la finestra del balcone spalancata e febbrile
sposto’i suoi 90 chili il piu’velocemente possibile. Il cane non c’era
ma il suo osso bavoso giaceva giu’in strada con un aria di sinistro abbandono.
"Zanza non l’avrebbe mai mollato.."Gino guardo’il suo amico con aria cupa.
"brutto segno.."
Bonetti chiuse fuori il mondo si sdraio’sul vecchio divano blu e si mise a fantasticare
forse gli alieni avevano trovato quella schifezza di cane cosi’straordinario da rapirlo
e la signora Anna nell’assurdo tentativo di salvarlo era eroicamente morta…
lo squillo del telefono lo salvo’da altre fesserie pindariche .Claudio aveva il risultato dell’autopsia
Riappese la cornetta e’torno’a fissare la macchia di umidita’sul soffitto…troppo presto!
"ahhh questo orribile cane!!Lei non sa’cosa combina!"la signora Anna barcollava
sotto i colpi di coda di una montagna di pelo marrone bramoso di uscire
Zanza lo aveva guardato in tralice e spalmatosi sul suo torace gli aveva lavato la faccia
con una raspa rosata dal fetido odore.Erano diventati amici allora.Ogni volta che tornava dall’obitorio
gli portava un osso di ginocchio ,d’anca con grande orrore della sua padrona 
che pensava ad un macabro scherzo e con totale assenza di fantasia dimenticava l’esistenza del suo amico
e vicino macellaio.Era morta per trauma cranico,qualcuno l’aveva spinta all’indietro
all’improvviso lasciandole lo stupore negl’occhi.Carlo aspettava di conoscere il testamento
prima di fare ipotesi.La signora Paola era uscita presto , vista dalla portinaia, per andare dal
panettiere e la’si era trattenuta a chiaccherare.Anna era morta in quel mentre.
La conferma pareva venire da una vicina che verso le 8 aveva sentito un tonfo sordo
ma abituata ai disastri di Zanza non vi aveva fatto caso.La porta era spalancata ed al suo ritorno
alla povera domestica non era rimasto altro che quella macabra scoperta.
Spirava uno scirocco caldo e forviero di nubi .Bologna lo impigriva ed il mare rimaneva una chimera.
"Era vedova,altroche’signorina.."Claudio si gratto’la pelata ed allungo’le gambe le gambe in cerca di sollievo
"il marito e’stato chiaro .Alla sua morte Anna ereditava tutto solo se si fosse impegnata ad occuparsi del cane
Zanza appunto"Gino lo guardo’fisso e represse l’impulso di concentrarsi sulla pioggia battente e le sue ombre.
"sul corpo non abbiamo trovato impronte ne’ in casa tranne quelle della cameriera e del ragazzo dell’acqua"
………."oltre una notevole quantita’di peli di cane che sembra volatilizzato".
L’ufficio del commissario era caldo ed affollato di oggetti come un negozio da rigattiere
 con qualcosa di saporifero e  Gino stava di nuovo fantasticando
dietro un osso ed una coda festante."ci sei?"lo richiamo’all’ordine Claudio
"Uhm…secondo me devi risentire il patologo ed il veterinario
"il veterinario???"…"Bau!!"lo canzono’Lui con un ghigno.
Stava piovendo come quel giorno,il battere intermittente delle gocce sul vetro placava
l’onda troppo intensa dei suoi ricordi.
"Non e’stata colpa tua "continuava a ripetergli Claudio mentre gli scrollava le spalle,
allora le lacrime si confondevano con i rivoli d’acqua di un cielo indifferente e scuro
ora si erano seccate in fondo agl’occhi.
Alzo’la cornetta ,la voce di Claudio lo raggiunse lontano"come facevi a saperlo?"
"ti rifaccio la domanda come facevi a saperlo?"Claudio lo guardavo con la testa inclinata da un lato,
un buffo punto interrogativo con la forma ad uovo"Uhm..me l’ha detto il cane!""come no’"sospiro’l’amico
facendo scriccolare la pipa tra i denti ."Ho chiesto al patologo di riesaminare il cadavere ed
ha riscontrato due grossi lividi all’altezza delle spalle che si sono evidenziati solo dopo qualche giorno"
"Grossi quanto?""quanto un palmo o se preferisci la zampa di un grosso cane"
Gino smise di guardare la pioggia"ho rintracciato anche il veterinario di Zanza ,
su mia insistenza si e’ricordato di un fatto strano.La signora Anna si lamentava  spesso
del cane ,il  medico aveva proposto di fargli degli esami del sangue ed un corso di addestramento
ma lei era sembrata allarmata e si era rifiutata,dicendo che ci avrebbe pensato Lei"
"Su tuo consiglio ho fatto anche esaminare l’osso abbandonato sotto casa e sai cosa hanno riscontrato?"
"droga"disse laconico Bonetti"esatto!anfetamine !Cercando in tutta la casa ne abbiamo trovato un flacone
nascosto in terrazzo tra il terriccio".Claudio guardo’fisso l’amico ,"ecco spiegato la sua agitazione forsennata
che forse lo ha spinto ad aggredire la sua stessa padrona…ma perche’Lei lo voleva avvelenare perche’?"
"Sei ancora in contatto con quel tuo vecchio amico ?chi l’Aldo?Si’la memoria storica del commissariato"
Gino stava cuocendosi un bel piatto di spaghetti alle vongole,la nostalgia del mare si combatte anche cosi’quandp
all’improvviso suono’il campanello."Allora che fai?non inviti un povero commissario affamato ad entrare?
Claudio brandiva minaccioso una bottiglia di Sauvignon.
"ho parlato con Aldo.Quando mori’il marito di Anna ci furono dei dubbi sulla causa ma non furono riscontrate prove
sufficenti per aprire un caso di omicidio.Pero’mi ha detto una cosa interessante."Mangio’una forchettata di pasta e
 bevve un bicchiere come a prender forza."l’erede era il cane,solo alla sua morte tutto il patrimonio sarebbe passato alla moglie"
E che patrimonio.!"ZAnza e’ancora ricercato come testimone dei fatti ma mi chiedo ora se non devo imputarlo di omicidio…"
Gino lo guardo’senza parlare….."va bene,ho capito …….fallo uscire ed il caso lo chiudiamo come incidente domestico"
Finita la cena i due uomini scesero in cantina,li’sulla branda in mezzo alle bottiglie  stava Zanza ed un osso gigante
"ovviamente te ne occuperai tu"disse Claudio mezzo soffocato dal pelo…."ovviamente "sorrise Gino.
 
 
Grazie Micky!!!Cuore rosso

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

54 risposte a Bonetti & Co

  1. micky ha detto:

    :)l’ho sempre detto che era meglio prendersi un gatto!Grazie a te, che fai conoscere questo personaggio mutaforma…

  2. Virginia ha detto:

    ma bonetti non stava da micky??? torno a leggerlo con calma, così come lo scritto del nostro micky redivivo!ciao belle gioie!

  3. ariel ha detto:

    e’un suo personaggio!!ma Lui gentilamente me lo prestato…..^_^

  4. Signora ha detto:

    uff…ed io che pensavo avessi scritto ‘quel’ famoso racconto :PPPciao Sirena con la muta! uauauauau

  5. gabriella ha detto:

    volevo riposarmi dieci minuti dopo aver fatto 20kg di salsa di pomodoro ma forse è meglio ritornare a fare la salsa hairegalato per caso il tuo cane a michy e ti sei presa Bonetti???ciao ad entrambi buona domenica

  6. Assistente ha detto:

    ma Cutrona l’ho già sentito. non stava pure nel romanzo sul blog? che bello! il piacere di scrivere non l’abbiamo perso,te poi … sempre ermetica, sanguinaria e grottocentesca … Almeno tu sei libera … Io ho alle calcagna Dispeth e ti assicuroè come vivere all’inferno … non so come andrà a finire ma so che soccomberò. come sempre, con tutte le donne grrrr…

  7. ariel ha detto:

    hai proprio ragione Gianni!!!….su tutto anche sulle donne della tua vita!!!^_^

  8. xtrex ha detto:

    bello Bonetti!!! e bravo Micky e brava Ariel….l’hai ricucito tutto intero ne…..hehehehehehe ….allora si ri-comincia a scrivere ho devo spostare al prossimo anno?????wè fammi sapere eh che quì battono un pò tutti la fiacca mi sembra….ciao bella!!!

  9. Emilio ha detto:

    Bella questa storia, in cui il cane prevale sull’uomo x l’eredità 🙂 Ciao Ariel, grazie x la tua presenza, buon fine settimana Emilio 😉

  10. gabriarte ha detto:

    ciao eccomi quà sul tuo bellissimo blog ho digitato il tuo nome sul commento che mi hai
    lasciato e ti ho trovata chissà cosa combinerò d’altro mi diverte questa ricerca ma ho poco tempo da dedicare quindi ci vorrà qualche mese prima che mi ci racapezzi buona giornata chissà la carmen ciao

  11. parolesenzasuono ha detto:

    sono qui—

    ci si legge,

    S

  12. maria rosaria ha detto:

    Ciaooooo
    faccio prove per capire come funziona qui, in attesa di decidere….
    Poco fa non riuscivo a trovare nulla di te qui, ora va un pò meglio anche se non so se questo mio commento sarà leggibile….in attesa di moderazione….che vorrà dire mai??
    Cmq un saluto ed un abbraccio, ciaooooooooooooo

  13. Dream ha detto:

    ed eccoti! bene!
    sembra che la nostra cerchia del Circolo Pickwick abbia quasi tutta traslocato 🙂

  14. virginia/mizaar ha detto:

    ‘sto coso mi ha attribuito un nome a metà ( mizaar )…:-(
    sono qui – cioè lì – e aggiungo anche te nel blogroll
    baciuz!

  15. ilgiullaredicorte ha detto:

    eccomi qua…son riuscito!!!!
    hai la piu vaga idea di come si aggiungano gli amici qua???

  16. Dream ha detto:

    uff… commenti in moderazione… chissà se mi hai letto…

    vabbè, ora dovresti trovare il link e ‘riconoscermi’ 🙂

  17. maumozio ha detto:

    Bonetti a quattro mani?
    Tutti wp!!

  18. Dream ha detto:

    per il blogroll vai su BACHECA – link – Add new – metti titolo e link e sotto metti il flag a ‘blogroll’.

    Se servono altre info… sono a disposizione 🙂

  19. Lilla ... ha detto:

    ti vedo, ti vedo!!! 🙂
    baci!

  20. msusanna ha detto:

    Ciao Ariel!

    Passo di qua a lasciarti un commento solo per farti sapere che mi sono trasferita anche io!
    E’ già il secondo trasloco quest’anno… Troppo Stress!!!

    Un bacione,
    Susy

  21. Harielle ha detto:

    Mi piace tanto, questo racconto! ^^
    Ciao, sirenetta, anche da qui

  22. salmastro ha detto:

    ciao sirenetta ci sto dentro non voglio perdere nessuno di voi

  23. Dream ha detto:

    è qui la festaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?!?!?! 😀
    dov’è la torta? e lo spumante???

    ma che dormite tutti?!!?!?!

    uff… vabbè… i fiori li lascio sullo zerbino 🙂

  24. Lilla ... ha detto:

    c’è una festa???? ma dove?? non ho capito se deve ancora iniziare … o se già si sono spazzolati tutto!!! … in ogni caso … se ross lascia i fiori sullo zerbino … io non posso far altro che lasciarti dei cioccolatini … speriamo che non passi qualche micio a mangiarli!!! 🙂

  25. arielisolabella ha detto:

    ma graziee!!!oggi invecchio con gioia perche’anche voi vi ricordate di mee!!!!^_^

  26. Lilla ... ha detto:

    oggi come la mia mammaaaaaaaaaa!!!! una ‘bilancina’!!!
    auguri sirenetta!!! con tutto il cuore! smack! 🙂

  27. ili6 ha detto:

    Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii (in ritardo, eh!…ma sto trasloco fa ritardare la qualsiasi…)

    ho letto con ATTENZIONE IL commento di Dream, ho preso appunti….vediamo se riesco col blogroll….(ma il link dove lo prendo? boh :-(, uffinaaaa ), nel caso prova tu.
    Ancora auguri, sirenetta!
    Ciao
    maria Rosaria

    • Lilla ... ha detto:

      visto che stiamo tutti nella stessa barca, mi permetto di aiutarti (spero):
      se clicchi sul tuo ‘gravatar’ si apre una maschera clicchi su ‘link’, ‘add new’ ed inserisci il nome ed il link della persona che vuoi aggiungere, metti la spunta su ‘blogroll’ e salvi … dovresti trovartelo nella tua home page … credo … anche io sto ancora ‘studiando’ … 🙂

  28. ili6 ha detto:

    Grazie Lilla :-))
    ariel
    per inserirti nel mio blogroll ho bisogno della tua nuova mail o dell’url, Scrivi un ciao da me e vediamo se riesco a trovare il tuo link. si va per tentativi ed errori, ma alla fine si riesce 🙂

  29. mizaar ha detto:

    e qui ci sono sirenette a iosa!:-D
    che bellezza!!!!

  30. ili6 ha detto:

    linkata!! Ora non ti perdo più 🙂

  31. fausta68 ha detto:

    Ecco…..arrivo tardi per gli auguri di buon compleanno……perciò ti faccio quelli del “noncompleanno”…..
    Questo racconto è fantastico…..ho fatto il tifo per Zanza!!!!

  32. gabriella ha detto:

    il mio indirizzo giusto è questo proviamo perchè c’è stato un errore

  33. Dott. Paolo Bitta ha detto:

    ciao befana! come stai?
    scusa se non leggo il tuo intervento ma alle neanche 10 del mattino non ce la posso fare (considera che c’è pure la macchina del caffè rotta…)
    tutto bene? cosa mi racconti di bello?

  34. zanzathedog ha detto:

    Eccomi, ariel! 🙂
    Ma… ma… è davvero lui?
    Il mio Zanza! *.*

  35. Martine ha detto:

    ti lascio il mio saluto,
    baci marti

  36. Dott. Paolo Bitta ha detto:

    ma dai addirittura in un sasso nella scarpa no!
    e poi non vuoi qualcuno che invecchi accanto a te??
    sono tornato e vedo che la gente è sempre la stessa, tutto è andato avanti senza di me!
    ma ora mi metterò a pubblicare di nuovo, o per lo meno spero di trovare l’ispirazione per farlo! =)

  37. jackmax ha detto:

    comincioi primi passi su wp….ti lascio un saluto e ..grazie ai commenti ho inparato qualcosain più..la cosa che trovo buona èilbotta e rispostasuicommenti che ti permette disapere se ti rispondono..come su fb…ma qui si scrive…..ripasserò

  38. carmela ha detto:

    Ariel, riesco a entrare da te, ma non ho ancora capito molto, temo che dovrò studiare parecchio, sopratutto capire come si fa a scrivere i post, fin’ora non ci sono riuscita, bello questo racconto, mi ricordo di Bonetti, io ho la testa vuota che più vuota non si può
    un abbraccio a te

  39. xtrexchiarax ha detto:

    ciao bella sirena… ci sono ma devo ancora provare a fare nulla in questo posto… devo dire che stò in malattia e non ho molta voglia di stare al pc… magari tra un pò ci provo… mi sa che il gioco dovrà aspettare le vacanze di natale perchè possa capirci qualcosa… non sento più nessuno… bhò forse anche a voi tutti questi cambiamenti non sono piaciuti molto…
    fatti viva coda a squame 🙂 🙂 🙂

  40. fab ha detto:

    Ciao Ariel, come stai?

  41. Dott. Paolo Bitta ha detto:

    ma no! guarda che proprio non centrano/c’entrano i chicchi d’uva marcia, c’è pieno di moscerini che non capisco da dove vengano!
    vuoi giocare a win forever? vieni da me!

  42. salmastro ha detto:

    ohia sono arrivato lungo… tanti auguri papera di mare

  43. chiara ha detto:

    eccoti quì…sono la chiara dispersa 🙂 🙂 🙂
    vediamo se comincio a capirci qualcosa…
    ti lascio i due indirizzi perché ancora non ho capito come collegare gli amici
    help me!!!
    blog x ammazzasette
    http://giocoracconto.wordpress.com/
    mio blog personale
    http://xtrexchiarax.wordpress.com/

    E-Mail x gioco racconto trilly330@hotmail.it
    E-Mail x spedire racconto xtrexchiarax@hotmail.it

  44. gabriarte ha detto:

    il cane ai tuoi piedi, una calda coperta,gli occhiali sul naso,e un bel libro tra le mani ti vedo così dolce cara ariel buona notte e sogni colorati come i tuoi capelli

  45. Sonja A. ha detto:

    Mi sono letta tutto d’un fiato il racconto di Bonetti e devo dire che fra te e Micky siete semplicemente fantastici nel caratterizzare questo soggetto che sta assumendo una personalità multisfaccettata. Scorgendo i commenti ho pure visto che hai compiuto gli anni e io non c’ero, uff! Non volutamente, ma perchè già non avevo aggiornamenti su wls e vedo che wp è ancora più ermetico (anche galante in un certo senso visto che non spiattella l’età di noi signore, però almeno un alert per la ricorrenza non sarebbe male). Anche se in ritardissimo mi associo e ti mando un abbraccio e un bacione senza scadenza, sempre freschissimi di giornata. 😉

  46. gabriarte ha detto:

    ciao bella ragazza spero che tutto vada bene con il freddo ci si impigrisce e le sirene si rifugiano al caldo buon fine settimana e un grande abbraccio a te alla bimba e al cane ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...