il punto

Stiamo tritando gli stessi discorsi da anni.A volte mi sembra un brutto film e mi passa la voglia di scrivere.

Perche’ dovrei parlare del senso d’impotenza del cinismo dell’ipocrisia bugiarda il senso di perdita ed altre dense parole pregne di pesanti significati al massimo color nebbia nel loro splendore piu’totale .Mi sembra il gioco dell’oca, fino a che non esce il numero giusto continui a girare avanti ed indietro avanti ed indietro…mentre ciascuno e’ li’accanto, pronto a raccontare il suo strazio a gridare il dolore a fare una smorfia di doverosa solidarieta’ perche’ non puoi essere felice pieno e soddisfatto.no.Il senso di colpa e’li’ in agguato se non ti ha raggiunto prima l’invidia o il mal comune.Beh sorpresa! Io voglio essere felice.nonostante.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

31 risposte a il punto

  1. Lilla ... ha detto:

    Bravaaaaa!!! Ottima conclusione!!! A me, me piace!! 🙂

  2. Emilio ha detto:

    Infatti sii felice a prescindere!
    Ciao Cara 🙂

  3. charlie68g ha detto:

    e felice perbacco? 🙂

  4. willyco ha detto:

    Felice e basta, sapendo che si ripeterà e il gioco dell’oca diventa un flipper.

  5. Rocco R. ha detto:

    Ti reputo una persona intelligente.

  6. CK ha detto:

    Cambia ambiente, persone, distaccati. Non ti è possibile avere un risultato diverso se fai le stesse cose 🙂 Ciao!

  7. laurin42 ha detto:

    Ma sì, usiamola questa parola così banale, ma così efficace e così evidente in chi ci si sente!
    Siamo attratti dalle persone felici. Ma un conto è stargli intorno: un conto è chiedersi come fanno ad essere felici. Non cosa gli è capitato.Come fanno.
    Io me lo sono chiesto.
    Ho guardato il mondo e alla vita con la fiducia in quello che verrà.
    Love
    L

  8. Harielle ha detto:

    Dobbiamo solo ricordarci di questo, di essere felici, così poi faremo meno discorsi lagnosi e ci dedicheremmo di più alle azioni positive. Baciottoli

  9. TADS ha detto:

    riflessione condivisibile,
    anche se il “cinismo”, intendo la corrente filosofica,
    tra i mattoncini della felicità non sfigurerebbe

    TADS

  10. ili6 ha detto:

    Concordo! Felice nonostante tutto e contro tutto:SI.
    (Almeno proviamoci…)

  11. strangethelost ha detto:

    Mi stavo chiedendo perchè nel lettore non ci sei ,eppure è da tanto che ho fatto il following!
    Devo trovare cosa ho sbagliato!
    Fai come me della gente invidiosa FREGATENE!
    Ciaoooooooooo
    liù

  12. Bruno ha detto:

    Oggi mi è arrivata una segnalazione sospetta che insinua che sei invecchiata di un anno. Sicuramente qualche invidioso che non sopporta la tua eterna giovinezza. Auguri comunque e sii felice 😉

  13. mizaar ha detto:

    scrivere per scrivere quando ce ne viene il bisogno, altrimenti che senso ha? il post è bello, molto. chissà perchè gli stati emotivi forti partoriscono sempre cose belle! baciuz

  14. paperi si nasce ha detto:

    Non so non ho capito bene a cosa ti riferisci. Ma ho capito bene il finale, ne ho capito la determinazione. Sii felice, fai di tutto per esserlo, difendi la tua felicità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...