Non so dove Lei viva…

 
 
… forse in camera ed angolo cottura dietro la piazza del mercato…
magari guarda un cortile dal ballatoio ingombro di bici e passeggini…
… forse al mattino si sveglia ancora con il pendolo del padre
e fa colazione con l’offerta della settimana del super sotto casa…
 forse mette il vestito buono e l’unico paia di scarpe chiuse
ed esce incurante del tempo…
 ha una borsetta antica  con  tutta la sua vita dentro
….a cui si aggrappa come ad un remo
in mezzo al mare ….
 e quando qualcuno  le passa accanto sussurra piano
la sua richiesta …puo’darmi ..??
 cosi’da perdersi nell’affanno e nel frastuono….
..chissa’ Lei dove vive….
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

31 risposte a Non so dove Lei viva…

  1. Pico ha detto:

    Meglio non saperlo. Ci sarebbe meno poesia.

  2. Lilla ha detto:

    non saprei … ma leggendo la descrizione della persona, nella mia mente si è formata l’immagine di una casa piccola, vecchia ma decorosa … con l’odore di muffa … con la carta da parati a fiori alle pareti … un soggiorno con una poltrona dalla tela consumata … un cuscino che ha visto tempi migliori … un tavolo di legno con la tovaglia candida sopra … ed un picolo vaso in cui c’è un fiore fresco …

  3. ariel ha detto:

    Caro Pico non c’e’poesia nella poverta’…forse solo dignita’….:)…
    …sai Lilla voglio credere che abbia davvero un fiore nel bicchiere…anche rubato da un giardino…
    si voglio crederci perche’ne abbiamo un gran bisogno…tutti…

  4. Virginia ha detto:

    è davvero un brutto periodo per chi non possiede nulla, se non la dignità come hai giustamente detto.
     

  5. Delilah ha detto:

    ..cara Ariel,
     per fortuna vive almeno nei tuoi occhi..
    e, credimi non é poco.
     
    Ciao "Stela",
    Lu

  6. Nicola ha detto:

    E un giorno potrebbero domandarselo di noi. Solo per questo meritano rispetto.

  7. Signora ha detto:

    io me la immagino come un donnina anziana che ha perso il marito e con quei 4 euro di pensione di rivalsa riesce a stento, ma dignitosamente, a pagare l’affitto ad un padrone di casa che sicuramente pensa di poter ricavare di più affittando le singole stanze ad extracomunitari, costringendo anche loro a vivere alle soglie della miseria… e la sua cena è un caffelatte.
     
    Ha ragione Nicola: merita un rispetto infinito…

  8. xtrex ha detto:

    una così vive in ogni pianerottolo…alcune/i  vogliono solo un sorriso e una gentilezza….altre hanno bisogno di  20 minuti per essere ascoltate…..immagino che aspettino l’appuntamento con il  sospirato parrucchiere per informarsi  e sfogarsi su tutto quello che di domenicale e pomeridiano trasmette la tv….perchè parlare solo con la tv li fa sentireun pò "storditi" e allora si dicono"ogni tanto fa bene parlare anche con qualcuno che ti risponde(anche se non è una persona famosa)"…..altre le ritrovi al supermercato che frugano nel portamonete in evidente imbarazzo a cercare con i pochi spiccioli ,quella poca serenità che questa crisi  porta via…….chissà se anche tra noi c’è già una/o così……..chissà dolce sirena se nel mondo c’è posto ancora per un sorriso….e se siamop in grado di regalare 20 minuti del nostro prezioso tempo a un altro essere umano……..io dico di si……io agli anziani Sorrido……E’ A QUELLI CHE FANNO I FURBI NELLA FILA CHE FACCIO IL GRUGNO AHAHAHAHAHAHA   DAI CHE TRA POCO E’ NATALE 🙂 🙂 🙂

  9. gabriella ha detto:

    accorgersi che esistono perchè tanti non se ne accorgono baci

  10. butterflairy ha detto:

    Penso…e mi sovvengono delle immagini…
    una vecchina che nelle vie del quadrilatero della moda chiede l’elemosina..e quando ti avvicini per dargliela il suo alito sa pesantemente di alcool..
    un altra in piazza Duomo sempre allpo stesso posto… sullo stesso sgabello ci sta seduta da 20 anni …
    e penso a mia madre…piccola casa che sa di pulito e mobili che vedo da quando sono nata…sul pianerottolo sempre odore di minestra con le vicine di casa che ormai sono cambiate perchè quelle storiche non ci sono più…la spesa al mercato,tutti i mercoledì,perchè costa meno …e altrimenti la pensione non basta…si lamenta di quanto la vita continui a costare sempre di più…ma che non chiede mai nulla perchè ha buona salute e con quella si sente "ricca"
    tutte e tre assomigliano alla descrizione che hai fatto…ma faccio fatica a credere che le prime due abbiamo realmente bisogno…
     
     

  11. ariel ha detto:

    …come dire gl’altri siamo noi….

  12. Tribuno ha detto:

    In questo periodo imminente di corse al regalo, questo argomento scotta ancora di più.Il più delle volte io non resisto alle facce sofferenti dei mendicanti.Anche se non do grandi contributi in elemosina, preferisco farne poca ma a più di uno solo.Perchè al di là della quantità, conta il pensiero: per non farli sentire dimenticati da tutti.

  13. ariel ha detto:

    ..tu lo sai Pietro che sei un ragazzo straordinario..vero??!!!…:-))

  14. Assistente ha detto:

    sempre più gente ha bisogno….sempre meno gente dà un aiuto…sempre più persone hanno difficoltà…sempre meno persone sono disposte ad ascoltare…Lodevole Pietro, ma la tedenza fra i giovani è ben altra. Prevale il menefreghismo…sono pessimista (mi duole dirlo, andrà sempre peggio….)Ma non è solo il ristagno economico, c’è di più…è il progressivo atrofizzarsi del senso civico, dell’impegno in prima persona, della solidarietà…che viene buona solo in tempi di campagna elettorale.Scusa ho esagerato (sembro un Webpredicatore :-()gianni

  15. butterflairy ha detto:

    sono tanti …veramente tanti quelli che chiedono "un piccolo contributo" e di questi molti sono mistificatori…e io mi perdo…nel dubbio e nella sensazione di essere presa in giro (come nel caso delle due vecchine che ho citato)…e davanti a una mano tesa …non so cosa fare :-sE presepe sia!! io quest’anno non faccio la Madonnina però: il parto lo scorso anno mi ha spossato :-pquest’anno faccio l’asinello : è quello che mi sento 😀

  16. Tribuno ha detto:

    Beh, di certo non mi aspettavo questi complimenti per una cosa a mio parere quantomeno dovuta…E sottolineo anche il fatto che sono moooolto parsimonioso XDCaro assistente, non seguo la tendenza perchè la mia carta d’identità mente spudoratamente,tant’è vero che ho un numero di amici coetanei pari ad 1.Concordo pienamente con il tuo pessimismo.@ Ariel: ti assicuro che anche io ho i miei difetti.

  17. Mauro ha detto:

    ariecco il blog-presepio?

  18. Maggie ha detto:

    Se facciamo il presepe io voglio fare la capanna! Ho proprio due cuori a disposizione! E poi si addice a chi ha appena comprato casa e ancora deve farci tutti i lavori!!!

  19. Nicola ha detto:

    Posso fare uno dei tre remagi? Quello della mirra?? Non ho mai capito che caxxo è la mirra, per cui se la porto è la volta buoa che capisco!

  20. Tribuno ha detto:

    Bene, allora io mi candido per fare il distributore di volantini (volantinista?) che annunciano la nascita del Bambino…così richiamo alla memoria i miei lavoretti estivi =)

  21. xtrex ha detto:

    quest’anno mi piazzo come angelo annunciatore!!! dimmi dov’è Maria che le devo da dì nà cosetta…..ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE 🙂 🙂 🙂 TU MARIì Cà FIGGHIA DI SALVATORE ASHPETTI UN FIGGHIO!!!AHAHAHAHAH…..

  22. Assistente ha detto:

    si il blogpresepe siiiiiiiiiiiiianche se al momento è il blogbordello :-(((((((((((((((((((((((8che faccio arielluccia???tu mi conosci bbene….scegli Tu…domani vado a fà ‘na cosetta a Napule … "o_Ovenerdì me lo dici…ohhhh fatte venì ‘na bbella idea :-DDDDDDDDDDDbacetti

  23. Federico ha detto:

    Mi era venuto in mente il Pensionato di Guccini e vedo che non sono il solo… Sono comunque rimasto qualche minuto così, malinconico, a rileggere quello che hai scritto… Quante storie, quanti drammi, quante esperienze ci sono dietro i visi e le richieste e le mani tese che ogni giorno ci passano vicino…***Per il presepe: me lo dai tu, un ruolo? 🙂

  24. Bruno ha detto:

    La situazione mi sembra la stessa dei telefonini, io volevo solo un aggeggio per telefonare e adesso mi fa anche il caffé. Io volevo solo un blog… :-(p.s. questo commento l’ho inviato dal telefonino, …naturalmente 😉

  25. Monica ha detto:

    Ho rivisto i blog… pensavo fossero spariti tutti nel server intasato.Il presepe… uhm… a pulire e cucinare o filare, no, ti prego……almeno nel presepe!!!C’è un posto come angelo secondario?Ne giravano così tanti nel cielo a Natale…:-)))

  26. Monica ha detto:

    Oh, dimenticavo: così farei compagnia alla persona sola di cui hai raccontato……dopo un po’ che mi avesse vicino, tornerebbe a casa e ringrazierebbe il cielo di essere sola.Dicono che parlo un po’ troppo…

  27. Mauro ha detto:

    il blog-presepio, detto anche bloggerepio, non l’avevamo già fatto l’anno scorso?o è diventato come la recita di Natale che si ripropone ogni anno ?

  28. Virginia ha detto:

    sì, ricordo il blog presepio dello scorso anno:-))facciamolo di nuovo:-D

  29. xtrex ha detto:

    allora si parte è deciso!!! ti ho preparato la "cosa" e per me vale la sola e unica regola ovvero….FAI E SCEGLI CHI PREFERISCI!!!…..(ci sono tre Gesù bambini?…….OK nel virtuale tutto è possibile!!!!!) sarà un parto gemellare e che sarà mai!!!!ahahahhaha ciao bella …………a proposito…tu che fai??????????????????????

  30. lucetta ha detto:

    Questo post mi ha commossa. Mi sembra di vederla questa figura femminile simile a tante altre che spesso mi capita di vedere fuori dai supermercati, dalle chiese….e alle quali non sono mai indifferente. Mi rimane sempre l’amaro e la tristezza di riuscire a fare troppo poco. Ciao Ariel, grazie per essere passata da me. Un saluto. Lucetta

  31. mic ha detto:

    Seguila e lo saprai….Baci baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...